Stampa questa pagina
Mercoledì, 01 Maggio 2019 19:52

Bando straordinario per la selezione di volontari del servizio civile da impiegare per l’accompagnamento ex art. 40, legge 289/2002

Bando straordinario per la selezione di volontari del servizio civile da impiegare per l’accompagnamento ex art. 40, legge 289/2002 – dodici non vedenti residenti nella Provincia di Caltanissetta potranno fruire del servizio.

E’ stato inserito nel Bando straordinario del Dipartimento per le Politiche giovanili ed il Servizio Civile Universale, pubblicato il 18 aprile u.s., il progetto di servizio civile della Sezione territoriale U.I.C.I. di Caltanissetta, che prevede l’assegnazione di n° 12 volontari da impiegare, per un anno, nel servizio di accompagnamento ex art. 40, legge 289/2002 ad altrettanti lavoratori non vedenti, dei quali quattro sono residenti nel comprensorio territoriale di Caltanissetta, e otto nel comprensorio gelese.

Tale progetto, che s’intitola “AUTONOMY 5 - CALTANISSETTA”, è pubblicato sul sito ufficiale dell’Ente www.uiciechi.it al link “Servizio civile”, e può essere consultato su questo sito, da cui è possibile pure scaricare e stampare il modulo per la domanda di ammissione, mentre il bando è consultabile sul sito nazionale del Servizio Civile www.serviziocivile.gov.it.

I giovani interessati, in possesso dei requisiti previsti dal bando e dal progetto, devono presentare domanda redatta sull'apposito modulo (all. 3 e 4 del bando) e corredandola della documentazione prescritta, tra cui l’“Informativa sulla privacy” (all. 5), e inviandola a mezzo PEC o a mezzo raccomandata A/R alla Sezione U.I.C.I. di Caltanissetta, in via Corsica n° 33 – Caltanissetta, entro e non oltre il 3 giugno 2019. In caso di consegna della domanda a mano, il termine è fissato alle ore 18,00 del 31 maggio 2019.

Il Presidente sezionale, Sig. Mosca Alessandro, rileva l’importanza dell’avvio del summenzionato progetto sotto il profilo dello “sviluppo dell’autonomia degli utenti e della loro integrazione nel lavoro e nelle attività sociali, con conseguenze positive anche sulla vita delle loro famiglie”.

Il Presidente Mosca, rileva, altresì, “l’importante possibilità che sarà offerta ai giovani che saranno avviati, di maturare un’esperienza molto formativa, sotto il profilo umano e sociale, a contatto con persone che vivono in particolare situazione di disagio”.

Per ulteriori informazioni si può contattare, in orario d’ufficio, la sede sociale di Caltanissetta al numero telefonico 0934597317.

Il Presidente
Sig. Mosca Alessandro

Letto 1588 volte Ultima modifica il Giovedì, 02 Maggio 2019 11:10